Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"

Benvenuto su nonsolopsicologia.it

Psico Attualità

Quarto appuntamento con la professione psicologica: lo psicologo scolastico.

 

Dott.ssa Giorgia Aloisio

 

In comune con Cipro, Bulgaria, Malta e Grecia non abbiamo solo l’appartenenza all’Unione Europea: purtroppo siamo sprovvisti, come queste nazioni, della figura professionale dello psicologo scolastico.
Al momento attuale lo psicologo dell’educazione non è previsto dalla legge, nonostante siano state formulate diverse proposte al riguardo (per approfondire, consulta questo link). Solo in casi particolarmente delicati, quali ad esempio gli alunni disabili, vengono interpellati psicologi della ASL di competenza e coinvolti durante i GLH e le riunioni di classe. Con la ‘legge Bassanini’ (legge n. 59 del 15/03/’97) è stata conferita alle scuole italiane piena autonomia in merito alla scelta di aprire le porte agli psicologi e istituire uno sportello psicologico: la mancanza di fondi ne rende difficile la realizzazione. Inoltre, affinché venga creato questo spazio di ascolto e confronto, è indispensabile che nelle figure di riferimento della scuola sia presente una certa sensibilità alle tematiche di ordine ‘psi’ e l’accettazione di specialisti della salute mentale, spesso oggetto di pregiudizio in Italia.

 

Somministrazione di un reattivo psicologico.

 

Quali ripercussioni ha la mancanza di psicologi nelle scuole? Non è semplice identificare le conseguenze di questa carenza, tanto meno quantificarle, ma i mass media portano all’attenzione di tutti, quasi quotidianamente, una miriade di situazioni che destano giustificata preoccupazione e comprensibile allarme. Casi di bullismo (cliccate qui per leggere il nostro post dedicato a questo tema), tossicodipendenza giovanile, atti di pericoloso eroismo sui social network (come ad esempio il fenomeno della neknomination - del quale ho trattato in questo articolo), disturbi alimentari (qui trovate il nostro articolo!), trasgressioni più o meno pericolose, tentativi di suicidio o suicidi veri e propri sono all’ordine del giorno.

Di cosa si occupa lo psicologo dell’educazione? Secondo le linee guida dell’Ordine Nazionale degli Psicologi, questa figura professionale si occuperebbe di processi cognitivi, affettivi e sociali degli studenti di ogni ordine e grado (inclusi disturbi dell’apprendimento, ‘gifted students’ o studenti con alta performance, disabilità nelle sue varie forme), acquisizione delle competenze di base e complesse (lettura, scrittura, calcolo, …), fattori personali, interpersonali e contestuali (organizzazione della scuola, tipologia di docenti, rapporti scuola/famiglia, …), stili educativi e loro effetti, interazioni sociali tra pari e con gli adulti.
Dello psicologo scolastico potrebbero richiedere consulenza non solo gli alunni ma anche i docenti, i genitori dei ragazzi, i dirigenti scolastici e tutte le figure che ruotano attorno alla scuola, compresi gli assistenti degli alunni con disabilita'. 

 

 

Attraverso l’impiego di uno psicologo scolastico si potrebbero combattere:
- abbandono scolastico
- perdita di motivazione nei confronti della scuola
- atti di bullismo e violenza nelle sue più variegate forme
- comportamenti sessuali rischiosi

E si potrebbe:
- prevenire la dipendenza (in tutte le sue forme: alimentare, affettiva, da gioco d’azzardo, da sostanze stupefacenti)
- diagnosticare precocemente un disagio ed intervenire tempestivamente sull’alunno e sul gruppo-classe
- mediare i conflitti e insegnare a docenti e studenti come farlo autonomamente
- lavorare sulle emozioni, così difficili da gestire in alcune fasi di vita, realizzando progetti socio-affettivi
- incentivare l’inclusione di alunni con disabilità o stranieri al fine di integrarli nella classe e nella scuola
- facilitare i processi comunicativi

 

 

LINK UTILI E INTERESSANTI

- Ordine Nazionale Psicologi (pagina dedicata allo Psicologo scolastico)

- Educazione & Scuola

- Legge Bassanini

 

FaceBook  Twitter  

Archivio

Powered by mod LCA

Cerca nel sito